Febbraio 9, 2023
Italia
Tecnologia

Bitmain inizierà a vendere mercoledì un nuovo modello d’impianto di estrazione di Ethereum

Bitmain

Nuovo modello di Ethereum, cosa devi sapere

 

Bitmain, il principale produttore mondiale di minatori di bitcoin (BTC), inizierà a vendere un nuovo modello di Ethereum sul suo sito web mercoledì, anche se la seconda rete di criptovalute si allontana dalla tecnologia proof-of-work (PoW). Bitmain ha lanciato un nuovo impianto di mining di Ethereum, l’Antminer E9, annunciato nell’aprile 2021. Questo potrebbe essere un brutto momento, considerando che il mining di Ethereum potrebbe essere vicino alla sua fine, con l’arrivo di un nuovo protocollo per la convalida delle transazioni ETH. L’Antminer E9 di Bitmain ha la potenza equivalente a 25 schede grafiche (GPU) Nvidia GeForce RTX 3080. È certamente una bestia per il mining di Ethereum.

Ma il suo arrivo arriva proprio quando il mercato è in crisi di prezzi, dato che le criptovalute come l’ETH valgono oggi il 75% in meno rispetto a un anno fa. Questa macchina sviluppata da Bitmain raggiunge una potenza di estrazione di 2.400 MH/s con un consumo di energia di 1.920 W e un’efficienza di 0,8 J/M. Se confrontiamo il consumo di energia di 24 schede grafiche RTX 3080, ottimizzate per raggiungere una capacità di 100 MH/s, il consumo sarebbe di 6.000 W. L’Antminer E9 di Bitmain, specializzato nel mining di Ethereum, ha prestazioni ben superiori a quelle di qualsiasi altra GPU equivalente.

Il blog ufficiale di Bitmain descrive la nuova attrezzatura per il mining: “L’E9 incorpora il più recente design della struttura modulare utilizzato dai modelli di punta della serie 19 di Bitmain, dotato di materiali di alta qualità per una comoda gestione del minatore, prolungando le sue prestazioni operative”.

 Bitmain

 

Altre informazioni importanti

 

  • Il produttore cinese di rig ha annunciato la notizia su Twitter martedì, dicendo: “È arrivato il momento”.

 

  • A differenza del mining di bitcoin, che viene effettuato per lo più con circuiti integrati specifici per le applicazioni (ASIC) – cioè chip fatti su misura per il lavoro – il mining di ether utilizza generalmente unità di elaborazione grafica (GPU), che vengono utilizzate anche in altri tipi di calcolo. La crescente popolarità del mining di ether è stato un fattore chiave nel far salire i prezzi delle GPU nel 2021, tanto che l’azienda tecnologica Nvidia (NVDA) ha lanciato GPU specifiche per il mining.

 

  • Ma con il passaggio di Ethereum al mining proof-of-stake (PoS), i prezzi delle GPU sono diminuiti in modo significativo. Il passaggio, noto come Merge, è stato costantemente ritardato negli ultimi mesi.

 

  • Il nuovo Antminer E9, come viene chiamato l’impianto, è stato presentato più di un anno fa.

 

  • Il modello in vendita mercoledì alle 9.00 ET (13:00 UTC) è leggermente più efficiente dal punto di vista energetico rispetto a quello presentato l’anno scorso, con un consumo di 8 joule/terahash (J/TH) invece di 8,5 J/TH. Il modello equivale a 25 schede grafiche Nvidia GeForce RTX 3080, ha dichiarato Bitmain, rispetto alle 32 RTX 3080 promesse l’anno scorso.

 

  • Bitmain aveva rilasciato un altro impianto di mining di Ethereum, l’Antminer E3, nel 2018, ma non lo vende più sul suo sito web.

 

Prezzo

Antminer-E9-negozio

Il costo ufficiale per la nuova Antminer E9 è di 9.999$ ovvero circa costa $ 4,17 per megahash, un prezzo certamente non irrisorio ma comunque giustificato se confrontato con il rapporto fra la sua potenza di 2.400 MH/s e il consumo di “soli” 1.920 W. L’Antminer E9 è acquistabile direttamente sul sito di Bitmain e gli acquirenti interessati potranno acquistarla anche con token bitcoin ( BTC ), usd coin (USDC) e tether ( USDT ) derivanti da Ethereum e Tron. Secondo il sito ufficiale ci sarà un massimo di cinque unità per account che potranno acquistare il nuovo Antminer.

 

 

È difficile prevedere quale sarà il destino di questa potente attrezzatura mineraria, considerando le condizioni in cui si presenta e il fatto che al momento in cui scriviamo non se ne conosce nemmeno il prezzo. Con l’intensificarsi della cosiddetta “era glaciale” di Ethereum, vedremo quale sarà il destino dei minatori di Ethereum e di apparecchiature come l’Antminer E9, che potrebbero diventare obsolete in breve tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.